Realismo positivista

Filippo (3) è seduto sul seggiolino posteriore della bici, che per una distrazione cade a terra con lui sopra.

Papà cerca di rincuorarlo:

“Dài Filippo, per fortuna non ti sei fatto niente”

E lui: “No, per fortuna mi sono fatto malissimo!”

Annunci

Transformazione

Domenica, giorno di cresima. Mi metto in giacca e cravatta per l’occasione. Arriva Nunu:

“Che bello che sei in giacca!” (uau!) “Quando sarò grande e sarò un uomo me la metto anch’io!”

[ecco, come spiegare che…?]

Che simpatico umorista

Mi alzo e faccio colazione assieme a Tommy. Ho qualche doloretto e dico:
“Stamattina sono proprio spaccato“.
E mi scappa una … arietta (prrt!)

Tommy: “E infatti si è aperta una crepa!”

[prendetelo a Zelig!]

In castagna

Stasera la Nunu va a letto, presto come al solito.

Io le chiedo un abbraccio, lei mi stringe e le faccio: “Va là, che magretta che sei!”

“Adesso io!”, fa lei. Mi abbraccia e sentenzia:

“Cicciotto!”

[falso magro…]

Ergonomia

(Ricevo da “nonno Luigi”)

Mattia apprende di avere il nome del santo patrono degli ingegneri e interroga il padre – ingegnere – su cosa fanno gli ingegneri.
Scopre quindi che anche per fare i copertoni (mestiere di suo padre) servono gli ingegneri.
Mattia: Ma quante persone hai nel tuo team?
Papà: Ventiquattro.
Mattia: Ventiquattro persone per fare quattro ruote?

[quando si dicono gli sprechi della “casta”…]

19 marzo

Mattina.
I tre mi svegliano saltando sul letto: “Buona festa del papà!”
Un pacchetto.
Dentro c’è questo libro, con una dedica:

“Oggi siamo secchioni, domani non si sa”.

 [i più bravi di tutti…]