Il sorpasso

Raffy (10) sta leggendo un libro di favole in dialetto veneziano. Nunu (8) si infila alle sue spalle e occhieggia le pagine. E d’un tratto gli fa:
“Gira!”
“Come gira?”
“Gira. Ho finito la pagina”
“Ma io no. E poi tu non hai capito quello che leggi!”
“Ho capito benissimo, io. Gira!”

Regalo di Natale

Ho deciso che per questo Natale voglio fare un regalo: un piccolo “ebook” visto che vanno di moda.

Ho scelto le migliori frasi pubblicate dal 2002 a oggi su questo blog, così non si fa la fatica di andar su e giù e ce le si può leggere sul pc o in quegli aggeggiucoli.

Il titolo è “Ho una testa di cervello!” e lo potete scaricare da questo link.

BUON DIVERTIMENTO E BUON NATALE 2009!

L’iniziale la scelgo io

Silvia mi invia:

… leggevo a Giacomo (3 anni e mezzo) “Pippi Calzelunghe”. Sul libro c’è l’illustrazione di un’istrice.
La indico a Giacomo dicendogli “Ecco, vedi? ISTRICE comincia con questa lettera, che è la I“.

E lui, subito, molto contrariato: “Eh nooo, eh? qui c’è sclitto PO!!!”

“… PO?!?”

“Eeeeh sì, come PO-LCOSPINO!!!“.

[po-popopopopo-pooooo….]

IL

Cosa spinge una bambina di sei anni ad aprire il “Castiglioni-Mariotti” Latino-Italiano/Italiano-Latino? Lo spiega lei:

“E’ INTERESSANTE! SONO A PAGINA 858! NON HO MAI VISTO TANTE PAROLE!”

[capito?]

Letture veloci

Eleonora per le vacanze deve leggere un libro di narrativa. A scuola gliene hanno dato uno di Hansel e Gretel, un po’ strapazzato. Ecco la sua lettura.

“Ora leggo il libro di narrativa. Dov’è? Trovato. (lo sfoglia) Ecco, adesso lo leggo partendo dalla fine”.

Ai miei rilievi critici, Nunu lo prende: “adesso lo leggo, ma solo i nomi perché le pagine sono strappate”.

[una vita…]