Misoginie

Tommy è scontento: “Mi hanno cambiato banco, e adesso sono in mezzo a gente noiosa”.
“E chi sono?”.
“La Giorgia, l’Elisabetta, la Bea…”

[ah, non erano noiose, erano femmine…]

Annunci

Ricerca aggettivo

(ricevo da Silvia e volentieri pubblico)

Accompagno Giac, 3 anni tra un paio di mesi, a fare pipì in un bagno pubblico (particolarmente puzzolente). Per la fretta di uscire mi scordo di tirare lo sciacquone. Ci avviamo ma lui si blocca e mi fa “Mamma, ma pelò… bisogna anche tilale l’acqua!”.

“Hai ragione amore, me ne sono proprio dimenticata…”. Rientro ed eseguo.

Lui mi dà la mano per uscire, scuote la testa e se ne esce con: “Le femmine sono un po’… (pausa di riflessione) confuse“.

[vabbè, per fortuna non ne ha trovato un altro…]