“Serena”

Bimba bionda ciccia seduta in treno davanti a me:
“A me non piacciono le nuvole

[secondo me ti chiami così…]

Astronomie

Nunu: “Sai papi, ieri sera ho visto una stella cadente bellissima!”.

“E com’era?”

“Tutta rossa. Ha fatto fiuuu poi si è sciolta nel cielo“.

Decisioni

Avevamo iscritto Tommaso alle medie con seconda lingua francese.
La direzione lo ha inserito in una sezione con tedesco.
Chiediamo il perché, e intanto informiamo Tommy.

Vien fuori che lo spostamento è stato deciso perché in quella classe verrà inserito G., compagno disabile di Tommy fin dalla materna.

Dopo averlo saputo, Tommy ci ha comunicato: “Ho deciso che farò tedesco, sono contento”.

Anche noi

[sta diventando grande, e bravo]

19 marzo

Mattina.
I tre mi svegliano saltando sul letto: “Buona festa del papà!”
Un pacchetto.
Dentro c’è questo libro, con una dedica:

“Oggi siamo secchioni, domani non si sa”.

 [i più bravi di tutti…]

In alto

A mio nipotino Simone (5) sfugge un palloncino, e quello vola in aria.
“Dove va a finire?”, chiede.
Mamma gli fa: “Va su in cielo”.

Simone torna a casa e disegna nonno Beppi con un palloncino.
Nonno Beppi e il palloncino
Nonno Beppi è morto prima che lui nascesse.

[mamme, pronte coi fazzoletti?]

Prove di preghierine

Mentre torna a casa da scuola in bici, Chicca sente la Nunu bisbigliare sul seggiolino “Gesù, ti prego di avere un bel regalo”.
La rimprovera: “Non si dicono le preghiere per queste cose!”
E lei “E allora per cosa?”
“Mah, per le altre persone, perché stiano bene, non per ricevere le cose”.

L’altro giorno, la risente bisbigliare.
Poi, mentre sale sulle scale: “Oh bene, così la Gaia (sua amichetta) guarirà e potrà venire a giocare da me“.

E qualche giorno dopo, dopo aver visto un passerotto morto nel cortile di casa:
“…e così domani l’uccellino si sveglia e non è più morto“.

[e come non esaudirla?]

Tappe

Ricevo da Matteo:Enrico sta ‘scoprendo’ le fasi della vita e comincia con le Domande con la D maiuscola: cos’e’ la vita, cos’e’ la morte, perche’ si muore, ecc… I nonni hanno glissato, la mamma gli spiega che la vita e’ come la strada, lui e’ all’inizio, la mamma e il papa’ sono un po’ piu’ avanti e i nonni a meta’…
Lui ci pensa un po’ e poi dice alla mamma: “Non voglio che diventiate vecchi… anzi, non voglio che diventiate morti!

[una bella imbalsamazione?…]

La scelta

A scuola, Tommaso doveva scegliere i componenti della propria squadra per una partita di pallamano.
Alla fine, mancano due bimbi: il suo vecchio amico Alvise e S… (nome complicato), un bimbo macedone appena arrivato.
Mamma: “Tu chi hai scelto”
T.: “S.”
M.: “E perch?”
T.: “Perch Alvise capisce, e S. senn si sentiva pi solo”.

[uno torna a sperare nel futuro, cos…]

Le tre stelle (racconto)

Cos come l’ha scritta Raffy (7 quasi) eh?

Una stella cade su l’erba per
da l’alto siera fata una
bota sulla testa.
e l’altra stelina e finito al mare
sulla sabia e aveva trovato uno
stella marina che asomigliava
molta a lei.
un altra stellina fini dentro
uno stagno si mise a gridare
“aiuto una casa stragnera
o e solo una rana per fortuna”
e visero tre stelline
felici.

Questa me l’ha scritta Tommy su un foglietto disegnato, che mi son portato al lavoro (le sottolineature sono sue):

Pap ti voglio bene
anche dentro le vene,
non stancarti tanto
non voglio che ti rovini il manto
Anche quando non ci sei
ti d tanto amore
con il cuore

[sniff…]