Turpiloquio astratto

Eleonora: “Mamma, è vero che le parolacce come c***o non si devono dire?”

Mamma (dopo un mezzo coccolone): “Certo che no! Chi te l’ha insegnata?”

E.: “Nessuno. La mia mente me l’ha detto, ma adesso io non ho detto c***o, ho detto una frase. Vero che se uno dice c***o tu lo gridi?

M.: (senza parole)

[in fondo è un po’ un’autoregolamentazione…]

Annunci

One Comment

  1. LOL
    Oggi, guardando una lucertola arrampicata quasi in cima a una parete:
    M – Lorey, guarda com’è arrivata in alto quella lucertola, è quasi sul tetto!
    L – Cacchio!
    M – …
    (se non altro sente di peggio, e s’è un po’ autoregolamentato anche lui)

I commenti sono chiusi.