Ancora fate

Il bosco delle fate (v. sotto) ha dato oggi un altro risultato.
Stiamo andano a scuola, e Tommy fa:
“U! Si avverato il mio desiderio!”
“Quale desiderio”
“Quello del bosco delle fate. Se mi sedevo sul trono, e pensavo a un desiderio, dopo due giorni si avverava”.
“E si avverato?”
“S”
“E cosa avevi desiderato?”
“Di diventare magico”

[bene, aspetto un aumento in busta paga…]

Annunci

2 Comments

  1. Mi sa che proprio vero: ‘sti marmocchi sentono l’intangibile, vedono l’invisibile. Perch poi da grandi dimenticano, dimentichiamo?

I commenti sono chiusi.