Idiomi

Benny un bambino filippino, che non spiccica una parola d’italiano, cos viene seguito da una mediatrice culturale, per aiutarlo a inserirsi in classe. Risultato?
Giulio: “Abbiamo una nuova maestra, la maestra di Filippino!”

[Mi sa che oltre alle tre “i” ci dobbiamo aggiungere una “f”, caro Berlusconi!]

Annunci